Categoria Tetto e sottotetto

admin

La famiglia si allarga o in periodo di crisi economica, che lo spazio della casa non sia più sufficiente, c’ è sempre bisogno di più spazio ,un ufficio, una camera degli ospiti, una stanza per i giochi, un angolo guardaroba, uno spazio relax, cosi da soddisfare le esigenze di tutti.

Uno spazio della casa che viene spesso sottovalutato o adibito a ripostiglio è il sottotetto.
Ristrutturare il sottotetto significa non solo avere più spazio funzionale a disposizione, ma significa anche aumentare il valore del proprio immobile, pertanto è un ottima forma di investimento anche grazie agli incentivi fiscali che permettono di recuperare una notevole parte della spesa.

E’fondamentale, affinché il vostro sottotetto sia a normaaffidare i lavori di ristrutturazione ad esperti in campo edilizio, che vi seguono passo passo in ogni operazione, necessaria per trasformare il tuo sottotetto in un ambiente accogliente e confortevole.

Affidare l’ organizzazione dei lavori di ristrutturazione del sottotetto a professionisti qualificati significa evitare i fenomeni di abusivismo edilizio ed avere persone che lavorano per te che controllano se ci sia la presenza dei requisiti necessari e la fattibilità dell’intervento.

Uno dei passi da fare prima dell’ inizio dei lavori di ristrutturazione è creare un progetto di ristrutturazione dell’ ambiente che andrà ristrutturato cosi che non si creeranno malintesi tra l’impresa e il cliente, pertanto saranno chiari per ambedue le parti i lavori da eseguire, i costi per la ristrutturazione del sottotetto e il tempo necessario per realizzare il lavoro.

Ristrutturazione-sottotetto

Il progetto di ristrutturazione facilita molto il lavoro dell’ impresa, individuare quali lavori dovranno essere eseguiti e quali di essi necessitano dei permessi in comune.
Infatti per apportare modifiche strutturali, aprire nuove finestre, modificare la facciata o cambiare la destinazione d’uso dei locali è necessario presentare un progetto al comune per ottenere un’autorizzazione a procedere.

Inoltre, affinché il tuo sottotetto sia a norma deve seguire le normative nazionali,pertanto l’altezza minima dal pavimento deve essere di 2,70 metri per i locali ad uso soggiorno e di 2,4 metri per i locali di servizio, come bagni, corridoi, etc.
Per rendere abitabile il sottotetto è obbligatorio realizzare l’apertura di finestre che garantiscono un’adeguata illuminazione, generalmente scarsa in un ambiente del genere.

Clicca qui e reinventa il tuo spazio con un professionista Locaserve!